Sessa Cilento: il caso della cittadinanza onoraria al Procuratore Roberti
16 luglio 2015
 
 
Manca l’unanimità nel consiglio comunale di Sessa Cilento per l’assegnazione della cittadinanza onoraria al Procuratore Nazionale Antimafia, Franco Roberti. Il sindaco Lombardo spiega le ragioni per le quali ha ritenuto opportuno ritirare la proposta: due consiglieri dell’opposizione si sono astenuti dal voto e la proposta, che il primo cittadino aveva dichiarato atto istituzionale collegiale del comune cercando di sottrarla alle dialettiche politiche locali, sarebbe passata alla non unanimità. Il primo cittadino ha ritenuto, quindi, opportuno il ritiro della proposta nata all’interno del percorso di eventi “Incontri d’Autore”.