notizia precedente notizia successiva 
“Incontri d’Autore”: a Marina di Casal Velino “Gli uni e gli altri” di Alberto Sant’Elia
venerdì, 19 agosto 2016
 
 
“Nessuno è se stesso e ciascuno è gli altri" con questa sorta di paradosso Martin Heiddeger evidenziava il senso della reificazione della condizione umana in un mondo sempre più dominato dalla "techne". Potrebbe essere questa un po' la sintesi teoretica del nuovo romanzo di Alberto Sant'Elia "Gli uni e gli altri", Reginè Edizioni, che sarà presentato domani, 20 agosto, alle 20.30 presso il Teatro del Porto di Marina di Casal Velino, nell'ambito della rassegna culturale "Incontri d'Autore". Questo secondo romanzo di Sant'Elia, l'esordio avviene qualche anno fa con "Dentro la mia vita" sempre edito da “Reginè”, descrive il peregrinare esistenziale di Vittorio, un uomo sulla cinquantina che, perso il lavoro, si ritrova ospite a Napoli di Eddy, libraio di notevole spessore culturale, e della figlia Susanna. Proprio tra gli scaffali di un'antica libreria partenopea nasce un vivace e proficuo risveglio dell'anima: nella suggestione di nuove atmosfere crescono stimoli inespressi e, forse, da tempo soffocati dalla quotidianità. Si ripropone, anche in questa seconda opera, l'effetto devastante della quotidianità routinaria. A differenza del romanzo precedente, in questo, però, meglio si nota il senso di una palingenesi attraverso una quotidianità sollecitata da stimoli interiori che vengono assiduamente ricercati e ritrovati tra le stesse macerie del quotidiano. La quotidianità, con la sua straziante metodicità cadenzata, rappresenta la morte degli stimoli, ma, in un senso non del tutto paradossale, può esserne anche rivalsa attraverso una continua opera di ricerca. Alberto Sant'Elia col romanzo "Gli uni e gli altri" sarà ospite domani sera, presso il Teatro del Porto a Marina di Casal Velino, alle 20.30; presenti alla manifestazione culturale il sindaco di Casal Velino, Silvia Pisapia, la giornalista Silvana Romano, che introdurrà alla lettura del romanzo, e l'editrice Ester Papa.