notizia precedente notizia successiva 
Gioi: “Le mani sulla città”, presentato il libro di Manzo e Pellegrino
lunedì, 20 ottobre 2014
 
 
“Il patrimonio pubblico della città di Napoli: dismissione, vendita e gestione, le occupazioni delle case e la gestione dei clan per il controllo del territorio”. Questo il tema della prima serata di “Un libro…al mese”, svoltosi nell’aula consiliare di Gioi. Volume presentato nel primo appuntamento della kermesse culturale è stato “Le mani nella città” – Napoli, viaggio nel business del mattone scritto da Giuseppe Manzo e Ciro Pellegrino. “La serata” si legge nel comunicato stampa “organizzata dal Comune di Gioi in collaborazione con l’Unione dei Comuni “Valle dell’Alento”, la Parrocchia SS Eustachio e Nicola, la Biblioteca Comunale, il Csa “Buco1996” e che ha come media partener CilentoNews (www.cilentonews.com), è stata aperta dal professore Michele Santangelo: “Leggendo il volume si prova un senso di disagio che fa capire come la nostra splendida Napoli sia avvolta da corruzione e malaffare difficile da estirpare”. Sulla stessa lunghezza d’onda don Guglielmo Manna: “Pensare alla Napoli di oggi fa capire come una delle più belle città d’Italia sia stata distrutta partendo dal terremoto e rendendo principe della quotidianità speculativo-economica il mattone”. Alla presentazione anche i due autori, cui sono state rivolte numerose domande dal pubblico. “Il libro lo abbiamo scritto nell’ottobre del 2013” ha sottolineato Giuseppe Manzo “e molte cose che abbiamo anticipato stanno accadendo, non perché siamo indovini ma perché vivendo la città si capisce verso quale pericolosa deriva si stia andando”.  “Ora che il mattone a Napoli è posato ovunque il vero affare” ha sottolineato Ciro Pellegrino “sta diventando la gestione del patrimonio”. I relatori, moderati da Antonio Pesca, sono stati introdotti dal saluto del sindaco Andrea Salati. “ Discutiamo dell’attualità attraverso i libri” ha affermato il primo cottadino “è questo il grande pregio dell’edizione 2014 dell’iniziativa culturale gioiese”. Nella sala sono state esposte opere di pittura e scultura di Giuseppe Manigrasso, Mario Romano, Maria Rosaria Verrone e Yvonne Zellweger. Prossimo appuntamento è venerdì 24 ottobre, ore 18.30, con il libro “Soldati di Pace” scritto da Vincenzo Rubano.