notizia precedente notizia successiva 
“Donne che restistono”: domani a Casal Velino la manifestazione contro la violenza sulle donne
domenica, 27 novembre 2016
 
 
Uno slogan, un racconto, un’immagine che raccontino la donna di oggi. Uno screening sulla condizione delle donne del Cilento, sui casi di violenza e sulle modalità di prevenzione e lotta contro questo fenomeno, culturale prima che fisico. Questo il connubio tra azioni e reazioni tra mondo dei ragazzi e quello degli adulti, uniti dalla necessità di salvare il mondo nel quale viviamo. La manifestazione si svolge al Cine-Teatro di Casal Velino, in località Ardisani, a cominciare dalle ore 9.30 di domani, 28 novembre 2016. Frutto di uno studio accurato e documentato dalla dottoressa Monia Monzo, esperta in violenza di genere, nel corso della mattinata, vi sarà la partecipazione attiva degli alunni dell’Istituto Comprensivo di Casal Velino, chiamati ad unirsi al coro di rifiuto alle numerose pratiche di abuso, attraverso produzioni grafiche e prosaiche. La mattinata s’inserisce nella campagna di sensibilizzazione contro la violenza delle donne che registra un fenomeno in ascesa: sono infatti oltre un centinaio i casi di femminicidio, soltanto nel nostro Paese.  “Sono 6 milioni 788 mila le donne hanno che subìto nel corso della propria vita una qualche forma di violenza fisica o sessuale” si legge in uno studio dell’Istat relativo del 2015 “il 31,5% delle donne tra i 16 e i 70 anni: il 20,2% ha subìto violenza fisica, il 21% violenza sessuale, il 5,4% forme più gravi di violenza sessuale come stupri e tentati stupri. Sono 652 mila le donne che hanno subìto stupri e 746 mila le vittime di tentati stupri.” “Donne che resistono” è lo slogan che si è voluto scegliere per la manifestazione di domani a Casal Velino per evidenziare la donna che combatte per essere, per vivere. L’incontro con gli adolescenti, uomini e donne di domani, vuole evidenziare come il fenomeno della violenza sulle donne non sia poi così lontano dal quotidiano, vuole mettere in luce i metodi di prevaricazione che possano sfociare in atti di coercizione e violenza fisica e psicologica. Si parte dai dati relativi al meridione della provincia di Salerno per continuare con testimonianze di vita, di resistenza e di vittoria come nel caso di Grazia Biondi, presidente dell’associazione Manden, ospite straordinario della manifestazione di domani. L’incontro vedrà la partecipazione del sindaco di Casal Velino, l’avvocato Silvia Pisapia, dell’assessore alle Politiche Sociali, Katiuscia Abagnale, della dottoressa Monia Monzo, assistente sociale. A moderare il convegno la giornalista Silvana Romano, responsabile di R2Comunicazione&Marketing, che ha promosso ed ideato la giornata. Durante la mattinata, saranno premiate le classi terze vincitrici delle “Premio Donne che Resistono” prima edizione di un concorso di sensibilizzazione nelle scuole del territorio.