notizia precedente notizia successiva 
Un milione di euro per fare impresa: al via il progetto S.E.nT.I.e.Ri. nel Cilento
venerdì, 08 giugno 2018
 
 
“Se sai dove andare, la gente ti fa largo”. Sono queste le parole usate dal Meridionalista Pino Aprile, che in una recente convention sul Mezzogiorno, tenutasi a Vallo della Lucania, ha dettato gli ingredienti per la ricetta di raggiro all’empasse economico e sociale del Sud Italia. Muoversi, agire, partire da quel punto zero che è sempre un punto di partenza, un camminare spedito verso lo scopo, lo slancio necessario per uscire da una gabbia psicologica spesso autoindotta, che ci vuole passivi, dipendenti da realtà più virtuose. Partire  proprio da quelle generazioni che fuggono, che si scoraggiano, ma che possono fare il vuoto nella ressa, tracciare il movimento, l’azione, determinare il cambiamento. Sembra fare eco a questo ragionamento il Progetto Sentieri nel Cilento, un format pensato per  la valorizzazione del Cilento tutto, in special modo delle aree interne, partendo dalle idee e dalle competenze dei giovani residenti in tutta l’area Parco. Presentato sabato 16 giugno, presso il centro Polifunzionale “Chora Velina” di Casal Velino, a partire dalle ore 16,30, Sentieri nel Cilento è un progetto che attinge ai fondi regionali stanziati proprio per le politiche giovanili nel campo dell’implementazione del turismo. Quattro imprese, che operano già nella pianificazione del settore sociale e turistico, della comunicazione e del web marketing, si alterneranno, sotto la coordinazione del comune di Casal Velino, ente capofila, e, grazie alla collaborazione di associazioni culturali ed enogastronomiche locali, nella formazione di 60 giovani, tra i 18 e i 35 anni, selezionati per bando pubblico.Tre i laboratori previsti per un totale di oltre 300 ore di formazione, sul tema dell’europrogettazione, creazione di una start up, web social marketing e scrittura creativa, ma anche percorsi sensoriali di fitwalking, uscite sul territorio, percorsi di arte e tradizione teatrale. Un pacchetto di informazioni e saperi utili per imparare a fare impresa sul territorio, partendo prima di tutto dalla sua conoscenza, dal patrimonio culturale, artistico, enogastronomico e naturalistico che rende unica la terra Cilento. Un grande momento di crescita, prima di tutto, ma anche un’enorme opportunità per costruire il proprio futuro: gli otto migliori stagisti, infatti, selezionati tra i 60 partecipanti, accederanno, dopo la fase finale che prevede un'ultima trance di stage retribuiti, al Fondo di Garanzia per i giovani, istituito dalla Regione Campania. Un milione di euro per creare una start up innovativa, utilizzando proprio le capacità acquisite. Un percorso ricco e stimolante che punta alla valorizzazione delle risorse materiali del Cilento, ma anche alla valorizzazione delle risorse giovanili, delle capacità e delle intelligenze nostrane. Un percorso che, parafrasando Pino Aprile, porta esattamente dove si vuole andare.