notizia precedente notizia successiva 
Stella Cilento: “Cuntarìa: Storie ed Allegria”, stasera la presentazione del progetto Secret Cilento
martedì, 02 agosto 2016
 
 
Questa sera, 2 agosto, la seconda e ultima serata dell’evento “Cuntarìa: Storie ed Allegria” a Stella Cilento, una manifestazione organizzata da un gruppo di giovani in collaborazione con l’amministrazione comunale e la Pro Loco. La giornata di ieri ha evidenziato gli attrattori turistici del territorio del Cilento Antico attraverso una passeggiata naturalistica e un convegno su “Il Cilento Antico dalla preistoria al futuro”, nel corso del quale sono state rese note le ricerche archeologiche, curate dai dottori Antonio Capano e Pasquale Fernando Giuliani Mazzei, di una antica civiltà preistorica sulla montagna. Al convegno hanno inoltre partecipato la Guida Turistica Angela Puca, con una relazione su “Organizzazione territoriale nell’Actus Cilenti”, Costabile Guariglia, Docente di Linguaggio multimediale presso l’Accademia di Belle Arti di Nola, con relazione su “Arte Ambientale e sviluppo culturale nel Cilento Antico”, Carmine Tolomeo, in rappresentanza del Parco Nazionale del Cilento,Vallo di Diano e Alburni, con “L’escursionismo come leva dello sviluppo sostenibile locale: i percorsi storici del Monte della Stella”. Nella serata di oggi, a partire dalle ore 18.00, si entra nel vivo di una progettualità nata dalla start up Secret Cilento volta alla promozione e valorizzazione turistica del territorio. “Il progetto elaborato con il supporto tecnico dell’azienda olandese IziTravel e supportato dalle amministrazioni comunali di Stella Cilento e Omignano” si legge in una nota stampa “intende promuovere e valorizzare in ottica turistico-esperienziale i luoghi, la cultura e le artigianalità nascoste del nostro territorio e ignorate dai circuiti turistici convenzionali. L’obiettivo è quello di rinnovare l’attuale offerta turistica, creando occasioni per vivere esperienze di valore e innovative, andando ad intercettare i segni di un cambiamento in atto, dimostrato dalla crescente domanda di turismo individuale ed esperienziale, a fronte del turismo di massa, che ha nel tempo standardizzato l'identità dei luoghi e la stessa offerta turistica. Sviluppando sinergie tra amministrazioni, imprenditori e comunità e attraverso la messa in rete di tutte le risorse locali, si vuole creare un’offerta turistica integrata e partecipata, generando opportunità di destagionalizzazione dei flussi e un incremento dell’attrattività e della competitività dei territori del Cilento interno. A supporto degli itinerari saranno sviluppati tour multimediali di supporto in più lingue (foto, video, audio guide) gratuitamente fruibili su app e sito web IziTravel, la principale piattaforma narrativa disponibile sia sul web che su tutti i dispositivi mobili anche in modalità offline.” Nel corso della serata, si svolgeranno visite dimostrative nelle quali saranno declamati antichi racconti sui miti e le leggende del Monte Stella.